Come raggiungere l’indipendenza finanziaria

Il significato di indipendenza finanziaria può variare di persona in persona, a seconda dello stile di vita a cui si aspira. Se sei interessato a diventare finanziariamente indipendente, allora il primo passo è quello di fare mente locale e iniziare a stilare un piano prima di imbarcarti nel tuo percorso FIRE.

Indipendenza economica e finanziaria
Cosa significa essere liberi finanziariamente?

1. Definisci il perché vuoi raggiungere l’indipendenza finanziaria

Pensa alla libertà finanziaria in termini di non dover lavorare per vivere. Chiediti cosa implichi per te diventare dipendente economicamente: lasciare un ambiente di lavoro stressante, passare più tempo con la tua famiglia, coltivare una passione o viaggiare per il mondo? Sono tutti motivi validi. Quello verso la propria indipendenza economica è un viaggio travagliato e pieno di ostacoli, ed è importante tenere sempre a mente le proprie motivazioni, dal momento in cui decidi di imbarcartici fino al raggiungimento della meta.

2. Individua il tuo obiettivo FIRE

Il tuo target per il FIRE è strettamente legato allo stile di vita che vorrai avere una volta raggiunta l’indipendenza economica. Puoi calcolare in modo semplicistico il tuo FI target seguendo la regola del 4%, cioé moltiplicando il tuo target di spese annuali per 25. Se attualmente guadagni 30.000€ al mese, per andare in pensione anticipata mantenendo lo stesso “stipendio” avrai bisogno di 30.000€ x 25 = 750.000€. Ovviamente questo metodo non tiene conto delle infinite variabili individuali, quali spese impreviste, mutazioni nel tuo stile di vita o situazione familiare, balzi d’inflazione ecc. Si tratta comunque di un punto di riferimento da tenere a mente che va riconsiderato nel tempo.

3. Abbozza un piano di risparmio

Per raggiungere il tuo FIRE goal dovrai risparmiare il più possibile dal tuo stipendio e investire nel mercato finanziario o generare fonti di reddito passivo per far sì che le tue entrate superino le tue spese. Inizialmente, cerca di investire almeno il 20% dei tuoi guadagni mensili, e prova ad aumentare questa percentuale mano a mano che i tuoi guadagni aumentano con gli anni per raggiungere il tuo obiettivo più velocemente. Prima di iniziare ad investire, metti da parte abbastanza risparmi da poter pagare 3-4 mesi di spese in caso di emergenza (il così detto “safety net” o “emergency fund“). Cerca inoltre di includere nei tuoi piano potenziali grosse spese future: acquistare una casa o automobile, fare figli, ecc.

4. Riduci le tue spese

Vivere al di sotto delle tue possibilità ti consentirà di raggiungere l’indipendenza finanziaria più velocemente. Inizia a prestare attenzione alle tue spese ed elimina quelle superflue, imparando a dare valore alle cose che importano davvero per te, cioé segui i concetti del minimalismo finanziario. Sta a te definire cosa sia una necessità e cosa un eccesso, in base alle tue esigenze personali. Ma per darti un’idea: puoi risparmiare molti soldi cucinando a casa più spesso, prendendo mezzi pubblici (o camminando / andando in bicicletta), volando con compagnie low cost ecc.; ma cerca di non strafare e non privarti di nulla di cui potresti pentirti in futuro. Goditi la vita finché sei giovane in modo da non avere rimpianti in età avanzata: è quello che predica la variante dello slow FIRE“, che mira a raggiungere il FIRE in modo lento investendo nel proprio futuro senza scendere a compromessi.

5. Aumenta le tue fonti di guadagno

Puoi aumentare i tuoi flussi di guadagno ottenendo una promozione lavorativa, oppure facendo trading, o curando un side hustle, per esempio insegnando part-time, gestendo di un blog, girando video su youtube, monetizzando opere creative, ecc. Aumentare i tuoi introiti può avere un impatto grandissimo sul tuo percorso FIRE, ma ovviamente richiede tempo e capacità. Purtroppo a causa degli stipendi tipicamente bassi in Italia molti membri della comunità FIRE italiana decidono di cercare lavoro all’estero, per poi eventualmente tornare in italia una volta raggiunto il FI.

6. Decidi come impiegare il tuo tempo una volta raggiunta l’indipendenza economica

Una volta raggiunta l’indipendenza finanziaria, non dovrai più lavorare per vivere. Ciò però non necessita che tu lasci il tuo lavoro (o non del tutto): puoi decidere di metterti in proprio o ridurre le tue ore settimanali, oppure di passare ad un lavoro meno stressante o dedicarsi ad un proprio progetto, hobby o volontariato. Si sentono spesso storie di persone che hanno smesso di lavorare del tutto solo per rendersi conto di non sapere più cosa fare della propria vita: è importante iniziare a pensare ai propri progetti post-FIRE già prima di andare in pensione. Avere un piano per il futuro può inoltre motivarti a raggiungere i tuoi obiettivi più velocemente, quindi non trattenerti dal fantasticare!


Come raggiungere il FIRE - Infografica

Lascia un commento