Flamingo FIRE: un approccio alternativo per andare in semi-pensione

Inventato dal blog Money Flamingo nel 2018, il Flamingo FIRE è una variante del movimento FIRE che ha come obiettivo quello della “semi-pensione”.

Il nome “Flamingo FIRE” deriva dal fatto che questa strategia prevede di “stare su una sola gamba” come un fenicottero, ovvero di fermare il proprio risparmio e investimento quando si è raggiunta metà del denaro necessario per raggiungere la pensione anticipata.

Questo approccio ha guadagnato popolarità negli ultimi anni come un modo efficace e flessibile per raggiungere l’indipendenza finanziaria senza in modo più rilassato rispetto al FIRE tradizionale.

Flamingo FIRE
Flamingo FIRE è una variante del Coast FIRE che prevede il raggiungimento di una forma di semi-pensione prima del FI tradizionale.

Cos’è il Flamingo FIRE

Il principio di base di Flamingo FIRE è semplice: metti da parte la metà del denaro necessario per raggiungere l’indipendenza finanziaria, quindi vai in semi-pensione e lascia che il tuo portafoglio si cresca “in background” (grazie al potere dell’interesse composto) fino a quando non raggiungi il tuo obiettivo.

Questo ti permette di goderti i tuoi anni migliori senza dover sacrificare tutto il tuo tempo per raggiungere l’indipendenza finanziaria.

Gli inventori di questo approccio sono una coppia, nota come Mr. e Mrs. Flamingo, che stavano cercando un modo più flessibile ed efficiente per raggiungere l’indipendenza finanziaria.

La coppia si è seriamente impegnata per raggiungere l’indipendenza finanziaria nel 2016 e ha iniziato con un piano di 10-15 anni. Tuttavia, hanno presto capito che non volevano passare i migliori anni della loro vita a inseguire la libertà finanziaria, a discapito del loro tempo libero.

Volevano trovare un modo per raggiungere l’indipendenza finanziaria più radipamente, ma senza sacrificare tutti quegli anni della loro vita.

Quindi, hanno creato qualcosa di creativo e hanno escogitato un approccio che gli dà comunque la libertà che vogliono, combinando diverse strategie già note alla comunità FIRE.

Come funziona il Flamingo FIRE

Il processo per raggiungere Flamingo FIRE è suddiviso in quattro fasi:

1. Accumulazione

In questa fase si accumula il proprio nest egg attraverso il lavoro a tempo pieno, la frugalità, il risparmio e gli investimenti. Con Flamingo FIRE, è possibile accorciare questa fase rispetto al percorso tradizionale, poiché si può smettere di lavorare a tempo pieno quando si è raggiunta metà del proprio obiettivo di FIRE.

2. Semi-pensione

una volta raggiunta metà del proprio obiettivo di FIRE, si può passare alla semi-pensione, ovvero lavorare solo per coprire le proprie spese di vita. Nel frattempo, il proprio nest egg continua a crescere.

3. Indipendenza finanziaria (FIRE)

una volta raggiunto il proprio obiettivo di FIRE, si può smettere di lavorare e iniziare a prelevare il 4% del proprio nest egg annualmente.

4. Pensione tradizionale (facoltativa)

in questa fase, si ha la possibilità di scegliere se continuare a lavorare part-time per far crescere ulteriormente il proprio nest egg o godersi la propria pensione.

Perché seguire il Flamingo FIRE

I benefici di Flamingo FIRE sono in linea con quelli del Coast FIRE, questi approcci permettono di godere di vantaggi intermediari a quello della pensione. Ad esempio:

  • Cambiare lavoro o carriera: non ci vorrà molto per accumulare il denaro necessario per questo approccio, il che significa che sarete in grado di lasciare la vostra attuale carriera a tempo pieno e iniziare la semi-pensione prima rispetto ai tradizionali piani di pensionamento. Una volta raggiunto questo traguardo, non avrete più la pressione di continuare ad aggiungere al vostro denaro, e quindi avrete maggiori possibilità di scelta per quanto riguarda il vostro futuro lavorativo, passare ad un lavoro meno impegnativo, iniziare la propria attività imprenditoriale o intraprendere una riqualificazione professionale.
  • Lavorare di meno: dopo aver raggiunto il proprio obiettivo intermediario per il FIRE è possibile ridurre le proprie ore di lavoro e accettare uno stipendio più basso, oppure prendere più giorni di ferie o prendersi interi periodi di “gap” dal lavoro (se il datore te lo permette) anche non retribuiti.
  • Andare in semi-pensione: è altresì possibile lasciare il proprio lavoro è godersi di una “mini” pensione anticipata durante la quale è necessario guadagnarsi da vivere con lavoretti / side hustles o fonti di reddito alternative, ad esempio fonti di reddito passivo come proprietà immobiliari.

Lascia un commento