Terminologie FIRE

Lista di terminologie comunemente utilizzate nella comunità FIRE e legati al mondo della personal finance. Essendo il movement prevalentemente in lingua inglese la maggior parte dei termini non viene tradotta, ma ne riporto comunque una traduzione più o meno letterale in italiano.

Glossario FIRE

FIRE

Financial Independence (FI)

🇮🇹: Indipendenza Finanziaria

Puoi considerarti finanziariamente indipendente quando hai abbastanza reddito passivo per coprire le tue spese di vita senza il bisogno di contare su uno stipendio.

Se domani lasciassi il tuo lavoro, i tuoi investimenti ti forniranno un reddito sufficiente a coprire le tue spese a tempo indeterminato? Se è così, allora hai raggiunto l’indipendenza finanziaria.

Retire Early (RE) / Early Retirement

🇮🇹: Pensione Anticipata

L’obiettivo per molti seguaci del FIRE è di poter lasciare il proprio impiego e vivere di rendita grazie ai propri investimenti. Si tratta di un passo successivo al FI (che non prevede necessariamente l’abbandono del posto di lavoro) e spesso legato al desiderio di avere più tempo libero da dedicare alle proprie passioni, alla propria famiglia, o più in generale allo sviluppo personale.

Lean FIRE

🇮🇹: FIRE “Magro”

Il Lean FIRE si concentra sul taglio drastico delle spese vivendo in modo frugale e puntando a ridurre al minimo i costi della vita. Abbassando le spese, si è in grado di investire il denaro extra per raggiungere la libertà finanziaria.

Con Lean FIRE, quanto si guadagna non è tanto importante quanto eliminare le spese inutili dalla propria vita. Si tratta di identificare ciò che è importante per te, capire cosa conta davvero e sbarazzarsi del resto. Si tratta di cercare trucchi di vita e opportunità per vivere una vita più parsimoniosa nella ricerca di FIRE.

Fat FIRE

🇮🇹: FIRE “Grosso”

Il Fat Fire prevede un livello di indipendenza finanziaria che copra le tue spese annuali previste, con un sacco di spazio per indulgenze aggiuntive e comfort extra. In altre parole ti permetterebbe di vivere una vita agiata, ben al di sopra delle tue possibilità – per la quale è richiesto un ammontare di reddito passivo molto elevato.

Pe raggiungere il Fat FIRE è necessario avere introiti molto alti durante la fase di accumulo del FIRE, dato che per avere una rendita elevata con la regola del 4% sono necessari parecchi milioni.

Coast FIRE

🇮🇹: FIRE “Accostato”

Questa variante consiste nel mettere da parte una certa somma di denaro destinata al FIRE in età giovanile per poi lasciare che i propri fondi “maturino” negli anni, per eventualmente raggiungere il FI in età avanzata, senza dover continuamente investire nel mercato finanziario. Praticamente raggiunta una certa soglia di investimenti, si mette il fire “da parte” e si continua a vivere la propria vita senza toccare le proprie azioni per molti anni, dopo i quali si prevede che il proprio portfolio abbia raggiunto il proprio FI target. Nel frattempo col proprio stipendio è sufficiente coprire le spese di vita quotidiana, il ché garantisce di cercare un lavoro più appagante anche se meno redditizio, o di diminuire le ore di lavoro.

Barista FIRE

🇮🇹: FIRE “Barista”

Una variante del Coast FIRE prevalentemente americana, che consiste nel passare da un lavoro più faticoso e con salario migliore ad uno meno stressante anche se meno redditizio (come appunto quello da barista) mentre si aspetta che i propri investimenti crescano. Il motivo dietro il Barista FIRE è che in america avere un impiego anche da stipendio minimo può portare estremi vantaggi dal punto della copertura assicurativa, dato che non si gode di un servizio sanitario nazionale come in Italia.


Investimenti

4% Rule

🇮🇹: Regola del 4%

La four percent rule è il risultato di un’analisi condotta su dati storici del mercato finanziario statunitense che mostra come un portafoglio di investimento bilanciato possa riuscire a battere l’inflazione e garantire una rendita passiva per 30 anni se vi si preleva non più del 4% ogni anno – e questo nel peggiore dei casi. Questa regola è alla base del FIRE: prevede che una volta raggiunto il tuo target di investimenti su di un portafoglio bilanciato (contenente un misto di azioni e obbligazioni con crescita media annuale del 10%), allora tu possa ritirare fino al 4% ogni anno e non finire a corto di capitale per almeno 30 anni.

Ammettiamo che tu abbia 1.000.000€ messi da parte, questo ti consentirebbe di avere un reddito passivo del 4% di 1.000.000€ = 40.000€ l’anno.

25x Rule

🇮🇹: Regola del 25

La regola del 25 è semplicemente un modo alternativo di pensare a quella del 4%: se è possibile vivere di rendita col 4% del tuo capitale di investimento, allora per raggiungere il tuo obiettivo FIRE dovrai investire 25 volte il tuo target di rendimento annuale.

Ammettiamo che il tuo target una volta raggiunto il FIRE sia di avere a disposizione 40.000€ l’anno, allora dovrai riuscire a mettere da parte 25 x 40.000€ = 1.000.000€

Compound Interest

🇮🇹: Interesse Composto

L’interesse composto è il fenomeno che permette di mettere in atto le due regole precedenti: si tratta della capacità di un capitale di investimento di generare interessi che, una volta reinvestiti, generano altri interessi. In parole povere, più soldi hai investiti, più questi investimenti generano guadagni, che a loro volta diventano investimenti che generano ulteriori guadagni. È questo il tipo di rendita passiva che permette di raggiungere l’indipendenza finanziaria e continuare ad aumentare le proprie entrate col tempo. Ed è anche il motivo per cui investire da giovani garantisce ritorni più alti con gli anni: più a lungo un investimento rimane nel mercato azionistico, maggiori le possibilità di crescita.

Passive Income

🇮🇹: Reddito passivo

Il reddito passivo è un tipo di entrata monetaria che non richiede alcun tipo di azione lavorativa. Nell’ambito degli investimenti, il reddito passivo è quello ottenuto attraverso dividendi e interessi. Vi sono poi varie tipologie di reddito semi-passivo come quello che si può ottenere attraverso gli affitti nel mercato immobiliare, la creazione di contenuti sul web, le royalties ottenute grazie a proprietà intellettuale, etc.


Stile di vita

Lifestyle Creep

🇮🇹: “L’avanzamento dello stile di vita”

Lifestyle creep non è facilmente traducibile in italiano, il verbo creeping ha il significato di “strisciare” o “arrimpicarsi” in avanti e al giorno d’oggi si utilizza come sinonimo al verbo stalking. Nell’etimologia FIRE il lifestyle creep è il fenomeno per cui con gli anni lo stile di vita individuale tende a diventare più dispendioso, specialmente in seguito a un aumento dello stipendio: la maggior parte delle persone inizia automaticamenete a spendere di più quando inizia a guadagnare di più, ed è molto difficile riuscire a ritornare ad uno stile di vita più frugale una volta che si è abituati a spendere. Questo è il fenomeno lifestyle creep, da molti considerato il nemico n°1 del FIRE.

Geographic Arbitrage / Location Independence

🇮🇹: Geo Arbitraggio

Questi sono due concetti legati l’un altro e che stanno diventando particolarmente rilevanti in seguito all’avvento dello smart working. Il concetto di location independence consiste nel non essere legati a un luogo di lavoro, cioé di poter decidere da dove lavorare. Il geo arbitraggio utilizza questo a proprio vantaggio: se puoi scegliere da dove lavorare, puoi decidere di andare in un luogo che ti consenta di usufruire di uno stile di vita migliore, migliori opportunità di lavoro, stipendi più alti, regimi di tassazione meno opprimenti, e/o un costo della vita minore. Il geo arbitraggio è particolarmente utile come strategia per raggiungere il FIRE e in particolar modo per la comunità italiana che è sparsa un po’ in tutto il mondo.

Digital Nomad

🇮🇹: Nomade Digitale

Un tipo di stile di vita sempre più di moda e legato al concetti di geo arbitraggio e location independence. Consiste nel non avere una dimora fissa e spostarsi da un posto all’altro in maniera più o meno continua, mentre si lavora online. Il movimento FIRE e quello dei nomadi digitali si stanno piano piano avvicinando, anche se molti nomadi digitali hanno redditi medio-bassi, possono usufruire del geo arbitraggio a loro vantaggio, vivendo in posti dal costo della vita molto basso, come il sudest asiatico e l’est europa.

Lascia un commento

Tag: