Quanto serve per vivere di rendita e non lavorare più

È possibile mettere da parte abbastanza risparmi da poter vivere di rendita senza cioé dover lavorare, tuttavia ciò richiede molto impegno e costanza.

Vivere di rendita significa che le tue fonti di reddito passivo sono superiori alle tue spese, rendendoti di fatto finanziariamente indipendente.

Per raggiungere questo obiettivo finanziario esistono diverse strategie d’investimento. Per chi segue il movimento FI/RE (“Financial Independence, Retire Early“), la regola del 4% suggerisce che per vivere di rendita è necessario investire 25 volte le tue spese annuali in un portafoglio bilanciato con azioni e obbligazioni.

È possibile raggiungere l’obiettivo di vivere di rendita e diventare finanziariamente indipendenti, ma ciò richiede un impegno costante e una buona pianificazione finanziaria.

Vivere di rendita significa che le tue fonti di reddito passivo, come gli investimenti in azioni, obbligazioni e proprietà immobiliari, sono sufficienti a coprire le tue spese mensili.


La formula per vivere di rendita

Se sei interessato al movimento FI/RE (Financial Independence, Retire Early), potresti voler seguire la regola del 4%, che suggerisce di investire almeno 25 volte delle tue spese annuali in un portafoglio bilanciato di azioni e obbligazioni.

La formula per vivere di rendita è per tanto: spese di un anno x 25. Semplice, no?

Tuttavia, è importante notare che questa regola è solo una linea guida e che il denaro necessario per vivere di rendita può variare in base alle tue circostanze finanziarie individuali e al tuo piano di investimento.

Ci sono anche altre strategie di investimento per raggiungere la libertà economica e poter vivere di rendita.

Ad esempio, potresti investire in proprietà immobiliari e metterle in affitto per generare una rendita regolare, o avviare un business online che produca entrate passive.

Qualunque sia la tua scelta, è importante fare ricerca e parlare con un consulente finanziario per aiutarti a pianificare il tuo piano di rendita.

Mettere da parte abbastanza risparmi per vivere di rendita generalmente richiede molti anni o anche decenni, ma con impegno e costanza, chiunque può riuscirci.

Vivere di rendita con introiti passivi
Si può vivere di rendite passive?

Come vivere di rendita

Se sei intenzionato a diventare finanziariamente indipendente, ci sono tre fattori da considerare: la tua età, le tue spese, e la tua capacità di risparmio.

Se inizi ad investire da giovane, hai più tempo per far crescere i tuoi risparmi e sfruttare l’effetto dell’interesse composto.

Se le tue spese sono basse, avrai bisogno di una rendita minore per vivere di rendita e più alta sarà la differenza tra il tuo reddito attuale e le tue spese, più potrai investire e far crescere le tue risorse finanziarie.

Interessi bancari o azioni?

Raggiungere l’indipendenza finanziaria può risultare estremamente difficile se ci si basa solo sugli interessi bancari, poiché questi di solito sono troppo bassi per avere una rendita sufficiente a sconfiggere l’inflazione.

Un’alternativa più efficace è investire in azioni, obbligazioni e dividendi, ma per farlo è necessario disporre di una certa quantità di capitale e seguire una strategia di investimento diversificata.

Un metodo comune per diversificare i propri titoli di investimento è avere un portafoglio che combini azioni e obbligazioni.

Un’altra opzione è quella di investire nel mercato immobiliare, ovvero acquistare proprietà immobiliari per generare reddito attraverso gli affitti.

Tieni presente che, come per qualsiasi altro investimento, anche il mercato immobiliare comporta dei rischi e non è garantito che si otterrà sempre un ritorno positivo.

Quanti soldi servono per vivere di rendita

Per vivere di rendita è necessario mettere da parte circa venticinque volte le proprie spese di un anno.

L’ammontare di capitale necessario dipende dalle tue spese previste una volta che avrai smesso di lavorare: se in un anno prevedi di spendere 30.000€, avrai bisogno di all’incirca 750.000€ (30.000 x 25) investiti per poter generare abbastanza reddito passivo da poter coprire le tue spese.

Questo calcolo assume che al primo anno di “pensione” tu ritiri non più del 4% dal tuo capitale (che continua a essere investito in azioni / obbligazioni e a generare interesse).

L’anno successivo potrai ritirare lo stesso tasso del 4% aggiustato per l’inflazione, e così via, senza mai finire a corto di capitale.

Tieni presente che questa regola è solo una guida e che ogni persona ha bisogni finanziari e obiettivi diversi.

La regola del 4% copre un periodo di 30 anni, dopo i quali finiresti a corto di capitale nel peggiore dei casi. Per questo, è generalmente considerato accettabile ritirare fino al 5% dai tuoi investimenti ogni anno.

Se sei giovane e vuoi vivere di rendita per i prossimi 50 anni, un tasso di ritiro del 3.5% ha il 98% di probabilità di successo secondo uno studio del 2021.

Ritirare una percentuale più bassa ridurrà il richio di esaurire il tuo capitale e allungherà il tuo periodo di indipendenza finanziaria, mentre ritirare una percentuale più alta avrà l’effetto opposto.

Capitale InvestitoTasso di prelievo 3% Tasso di prelievo 4%Tasso di prelievo 5%
300.000€9000€12.000€15.000€
500.000€15.000€20.000€25.000€
750.000€22.500€30.000€37.500€
1.000.000€30.000€40.000€50.000€
2.000.000€60.000€80.000€100.000€
5.000.000€150.000€200.000€250.000€
10.000.000€300.000€400.000€500.000€
Rendita annuale passiva su capitale investito in base a diversi tassi di prelievo

Vivere di rendita con 300.000€

Vivere di rendita con 300.000€ potrebbe essere possibile se si hanno spese limitate e si vive in modo frugale.

Applicando la regola del 4%, un capitale di 300.000€ potrebbe generare circa 1000€-1200€ al mese di reddito, il che potrebbe essere sufficiente per campare in una piccola città del meridione dal costo della vita basso, dove rientrebbe nella media degli stipendi locali.

Se non hai grosse spese (ad es. hai già una casa e non prevedi di avere figli) è possibile vivere in modo semplice ma comfortevole con queste cifre.

Vivere di rendita con 500.000€

Vivere di rendita con 500 mila euro equivale a vivere con 1600-2000€ al mese, uno stipendio modesto. Se non hai un affitto da pagare, dovrebbe essere sufficiente per vivere in qualsiasi città tu ti trovi, in caso contrario potrebbe non essere ancora abbastanza.

Un capitale di 500.000€ potrebbe generare circa 1600€-2000€ al mese di reddito, il che potrebbe essere sufficiente per vivere in gran parte delle città italiane.

Vivere di rendita con 500 mila euro equivale ad avere uno stipendio modesto in Italia. Tuttavia, se si ha un affitto o mutuo da pagare, figli a carico o altre spese extra, potrebbe essere necessario avere un capitale più alto, specialmente in città dal costo della vita molto alto come Milano.

Vivere di rendita con 1.000.000€

Vivere di rendita con un milione di euro è abbastanza semplice per chiunque abbia uno stile di vita nella media. Un milione di euro di rendita ti garantisce uno stipendio di 40.000-50.000€ l’anno, al di sopra della media italiana.

Se decidi di vivere in una città meno costosa, come ad esempio in una città del sud, un piccolo comune di provincia, o in una zona poco turistica, potresti riuscire a vivere comodamente dalle rendite derivate da un milione di euro.

In città più costose, come Milano o Roma, potresti avere bisogno di un capitale più alto per coprire le tue spese, specialmente se hai una famiglia a carico o uno stile di vita dispendioso.

Vivere di rendita con 5.000.000€

Una variante del movimento FIRE, denominata Fat FIRE, fissa come obiettivo l’accumulo di diversi milioni di euro per poter vivere di rendita.

Vivere di rendita con 5 milioni di euro equivale ad un budget annuale di 200.000€-250.000€, che è di gran lunga superiore al costo della vita in qualsiasi città italiana, nonché all’estero.

Chi punta al Fat FIRE non solo può coprire le proprie spese di vita grazie ai propri investimenti, ma anche vivere al di sopra delle proprie possibilità, permettendosi comfort e lussi di ogni tipo.

Quanto serve per campare di Rendita
Vivere di rendita richiede grossi investimenti di capitale, generalmente intorno a 1 milione di euro o più.

Calcolatore: quanto serve per vivere di rendita

Target spese annuali:
con % tasso di ritiro annuale
Capitale necessario:
I tuoi risparmi dureranno anni.

Si consiglia scegliere un tasso di ritiro inferiore o uguale al 5%. Più questo è basso, maggiore il periodo di tempo durante il quale potrai vivere di rendita.

Secondo gli studi, la regola del 4% ha il 98% di probabilità di successo per un periodo di 30 anni. Un tasso di ritiro del 3.5% ha il 98% di probabilità di successo per un periodo di 50 anni.

Per un calcolo più complesso in base ai tuoi risparmi attuali, utilizza il calcolatore FIRE:

Calcolatore FIRE
Calcolatore FIRE – quanto serve per vivere di rendita?


1 https://thepoorswiss.com/updated-trinity-study/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *